box doccia

Calcare..? No grazie! Scopri la nostra gamma

Come posso eliminare il calcare?

Ecco alcuni semplici e pratici consigli per eliminare il calcare.

Ognuno ha il proprio punto di vista sull’argomento. Ma perdiamo sempre un sacco di tempo a soppesare i pro e i contro dei singoli metodi… Ecco quindi alcuni semplici e pratici consigli per eliminare il calcare.

1. Non ignorare il calcare

Il calcare si forma quando i minerali naturalmente contenuti nell’acqua in forma diluita si depositano sulle superfici della tua casa, si cristallizzano e formano uno strato duro e bianco.

Queste incrostazioni si vedono sulla superficie di lavandini, box doccia e rubinetti e sanitari. le incrostazioni di calcare risulteranno più difficili da eliminare se non rimosse di frequente poiché tendono ad accumularsi.

Per questo è bene non ignorarlo e cercare di agire più spesso possibile, prima che le incrostazioni diventino difficili da rimuovere e addirittura prima che macchino in maniera più definitiva il prodotto in questione , sia esso un rubinetto , un wc/bidet o il cristallo del box doccia.

2. Non usare spugne abrasive
Agire con una spugna abrasiva certamente aiuta ad eliminare il calcare.

Purtroppo, il rischio di danneggiare la superficie è elevato specie se si tratta di un rubinetto in ottone cromato o un cristallo di una cabina doccia.

Per evitare questo “fastidioso” inconveniente e non rischiare di rovinare il bagno a cui tieni tanto, ti consigliamo di affidarti a un prodotto innovativo che pur conservando le caratteristiche meccaniche e fisiche è inattaccabile dal calcare .

Non dovrai quindi eliminare le incrostazioni dovute al calcare perché non si formeranno.
L’acqua scivolerà via molto più velocemente con il risultato che i pochi residui presenti , non appiccicandosi al vetro, potranno essere facilmente rimossi con un panno umido senza l’utilizzo di saponi o prodotti anti-calcare.

3. Rimuovi i residui di calcare frequentemente .
Se rimuovi i residui di calcare di frequente , otterrai una box doccia sempre pulito e brillante .

Ti basterà , prima di uscire dalla doccia ,sciacquare con il doccino le pareti della doccia e lasciare asciugare il vetro “autopulente” e rimuovere eventuali residui con un panno asciutto .

Noterai che i residui di calcare andranno via come polvere .

4. Impedisci al calcare di riformarsi
Prendi l’abitudine di pulire il vetro della tua doccia 1 volta a settimana con un pò di sapone neutro utilizzando un panno in micro-fibra (non abrasivo) , vedrai che la tua doccia rimarrà pulita più a lungo !!

Quando il nemico è il calcare, la migliore soluzione è la prevenzione alla base !

Più gli impedirai di formarsi, più sarà facile eliminarlo!

 

Scopri l’intera gamma di box doccia con cristallo easy-clean

 

Gli unici con il trattamento easy-clean a nanotecnologia realizzato in fabbrica !!

Addio vetri satinati !! Addio calcare !!